'Una Storia da cantare" il sabato su Rai1 in prima serata, tra gli ideatori e autori il nostro Gino Castaldo

'Una Storia da cantare" il sabato su Rai1 in prima serata, tra gli ideatori e autori il nostro Gino Castaldo

Le canzoni di De Andrè, Dalla e Battisti, frammenti indelebili della storia del nostro paese. Rai 1 punta sui tre grandi poeti della musica italiana per la prima serata di sabato con un nuovo format Una storia da cantare, tre serate evento in uno studio che omaggia quello di Senza rete, trasmissione cult Rai andata in onda tra il ’68 e il ’75 dall’Auditorium Rai di Napoli: la scenografia è sovrastata da un imponente organo di metallo firmata dallo scenografo Gennaro Amendola. E sempre dalla Rai di Napoli arriva la nuova sfida della rete ammiraglia con un programma che si serve del racconto per celebrare i tre giganti della canzone d’autore e delle loro esistenze straordinarie.

Si parte sabato 16 novembre alle 21.25 con Fabrizio De André. La puntata di sabato 23 è dedicata a Lucio Dalla e quella di sabato 30 a Lucio Battisti. A raccontare i tre grandi artisti il cantautore Enrico Ruggeri con l’attrice Bianca Guaccero, una band di nove elementi e un nutrito cast di interpreti: Dori Ghezzi, Massimo Ranieri, Lino Guanciale, Ornella Vanoni, Loredana Bertè, Anastasio, Elena Sofia Ricci, Morgan, Nek, PFM, Paola Turci, Mauro Pagani, Willie Peyote e The André. Nomi storici e nuovi talenti per raccontare “uno spartiacque nella musica d’autore, c’è un prima e un dopo De André - spiega Enrico Ruggeri - lui comincia a raccontare un mondo di deboli, racconta gli ultimi, i deboli, i diseredati, fa della canzone d’autore quello che fecero Manzoni o Dickens nella letteratura. Quindi è letteratura”.

Il presente sito utilizza cookies tecnici e cookies di terze parti. Continuando la navigazione ne accetti l'utilizzo. Clicca qui per prendere visione dell'informativa.