Lercio

Lercio

LERCIO è un sito satirico italiano di false notizie di taglio umoristico, comico e grottesco che fanno il verso agli articoli tipici della stampa sensazionalistica. Praticando la parodia del giornalismo tradizionale, Lercio si inserisce nel filone internazionale della cosiddetta News satire.

Il sito, ideato da Michele Incollu come parodia della free press Leggo, dal quale riprende il font del logo, pubblica la sua prima notizia il 28 ottobre 2012.
Il 13 settembre 2014 ai Macchianera Italian Awards Lercio si rivela al grande pubblico vincendo il premio nelle categorie miglior sito e miglior battuta.
Lercio si sviluppa all'interno del collettivo satirico Acido Lattico, che riuniva parte degli autori che avevano contribuito alla rubrica La Palestra, un'iniziativa di Daniele Luttazzi: gran parte degli autori di Acido Lattico è entrata a far parte della redazione di Lercio.
Nel novembre 2014 è uscito il libro Un anno Lercio: il 2014 come non l'avete mai letto pubblicato dalla casa editrice Rizzoli.
Nel 2015, la prestigiosa Accademia della Crusca di Firenze, presa di mira dal collettivo in numerosi articoli, ha dedicato a Lercio una delle sue celebri pale.
Dal 6 marzo 2017 la testata ha iniziato a realizzare il TG Lercio, trasmesso in televisione da DMAX.
Il 13 aprile 2017 è uscito il libro Lercio. Lo sporco che fa notizia. Il libro edito da Shockdom, con prefazione di Daniele Luttazzi e introduzione a fumetti di Sio.
Nell'agosto 2017 Lercio si è esibito con due show alla 25ª edizione del Sziget Festival di Budapest.
Dal 2018 Lercio collabora con celebri siti satirici di tutta Europa, come Der Postillon (Germania), Le Gorafi (Francia) e El Mundo Today (Spagna), scambiandosi e traducendo articoli.
Nel novembre 2018, due redattori del collettivo hanno partecipato a una missione in Etiopia nell'ambito di un progetto sotto l'egida della ong internazionale AMREF. Da questa esperienza è stato ricavato un reportage in cui il continente africano viene visto con gli occhi di un sovranista dal nome di Primo italico.
Il 6 dicembre 2018, con prefazione di Giobbe Covatta e copertina e disegni interni di Sara Pichelli, viene pubblicato, ancora per Shockdom, il volume Lercio. La storia lercia del mondo. I retroscena dell'umanità, composto quasi esclusivamente da materiale inedito.
Dal 28 gennaio 2019, nella libreria di Audible è disponibile Best of Lercio, una selezione dei migliori articoli pubblicati nei mesi precedenti.
Il 21 novembre 2019, il TG Lercio fa il sue debutto su un canale televisivo RAI nella trasmissione Gli Stati Generali, condotta da Serena Dandini sulla terza rete nazionale.
La redazione di Lercio interviene in istituti e università per parlare dei rapporti tra satira e fake news e ha partecipato a importanti festival in tutta Italia, tra cui il Cortona Mix Festival, Parole O_Stili, Prix Italia, Parole in Cammino - Il festival dell'Italiano, Futura Festival, Web Marketing Festival, Social Media Strategies e il Festival internazionale del giornalismo di Perugia.
Lercio.it è visitato ogni mese da circa 1.200.000 utenti e vanta 1.470.000 follower su Facebook, 700.000 su Twitter e 560.000 su Instagram.
Ad Aprile 2020 Lercio è risultato all'ottavo posto tra i media italiani per numero di interazioni sui social network (fonte Primaonline).




 

Il presente sito utilizza cookies tecnici e cookies di terze parti. Continuando la navigazione ne accetti l'utilizzo. Clicca qui per prendere visione dell'informativa.